INNOVATION EXperience

Progetto speciale di contaminazione Università e impresa

Il primo percorso in Italia che esalta l’esperienza di co-living innovation, dove gli studenti universitari con spiccate attitudini imprenditoriali vivono lo sviluppo di progetti di innovazione aumentata per le aziende e vengono supportati nella validazione e primo avvio delle loro start up innovative. 

Attraverso l’Innovation eXperience Job Campus realizza soluzioni di open innovation per le aziende avvalendosi della metodologia Mimprendo® provider di innovazione con all’attivo l’accelerazione di 150 progetti aziendali sviluppati per PMI e multinazionali da 570 laureandi in team di sviluppo rappresentanti 28 università in 10 regioni italiane.

4.png

OBIETTIVI

Integrare la preparazione degli studenti universitari laureandi prossimi al mondo del lavoro che vivono in co-living e offrire un servizio di open innovation alle Aziende. Grazie al co-living i partecipanti massimizzano le interazioni, favoriscono lo scambio e la contaminazione, moltiplicano il potenziale creativo, accrescono le opportunità e le soluzioni, con-dividere le criticità e gli ostacoli, all’interno di una community che rappresenta un costante stimolo di crescita e di maturazione personale e professionale.

Gli studenti sperimentano gli strumenti, le conoscenze e le competenze acquisiti secondo due modalità di progetto: sviluppo di un progetto di innovazione all’interno di una realtà aziendale (Percorso A) o validazione e primo sviluppo di un’idea di startup personale o di gruppo (Percorso B). 

2

INNOVATION EXPERIENCE

1

TRAINING FORMATIVO

Un percorso personalizzato che viene svolto presso Job Campus con frequenza settimanale nella fascia tardo-pomeridiana/serale, indicativamente nei mesi da ottobre a marzo. Le lezioni sono tenute da docenti universitari o professionisti del mondo dell’impresa secondo le modalità didattiche più opportune (lezioni frontali, laboratori, lavori di gruppo).

Il percorso si distingue in due fasi:

COME
FUNZIONA

PERCORSI

B

I partecipanti sono suddivisi in team multidisciplinari di 3-5 persone a seconda del progetto di innovazione assegnato e coordinato dalla Direzione. Il project work si svolge nei mesi da marzo a luglio (5 mesi) ed è organizzato in spazi e tempi definiti secondo le reciproche esigenze dei team e delle Aziende.

 

PROPOSTA DI START-UP

A

PROJECT WORK

La proposta potrà essere portata avanti singolarmente o in gruppo ma dovrà essere presentato in bozza alla Direzione entro il mese di dicembre per essere sottoposto a una prima validazione. Potrà essere richiesta una modifica parziale o sostanziale al fine di garantire un’esperienza formativa seria, strutturata e qualificante. In caso di mancata approvazione del progetto, lo studente potrà comunque prendere parte a un progetto del “PERCORSO A”.

Entrambi i percorsi prevedono l’affiancamento di un tutor/mentor di progetto a supporto del percorso e a presidio del metodo di lavoro.

 

Su richiesta è prevista la possibilità di usufruire di un percorso di personal coaching per favorire lo sviluppo di un piano di carriera o di imprenditorialità personale. Il coaching personalizzato sarà preventivato e calcolato a parte in base alle sessioni concordate con il coach e si intende escluso dal contributo previsto per partecipare all’Innovation eXperience.

METODOLOGIA

FREQUENZA &
ATTESTATO

La frequenza a tutte le sessioni formative del percorso è gratuita e obbligatoria almeno per l’80% del monte ore formativo.

 

Non sono ammesse assenze se non per giustificati motivi. La partecipazione a un progetto innovativo aziendale implica accordi tra Job Campus e le aziende coinvolte, volti ad agevolare i costi a carico dei partecipanti. La consegna dei risultati di progetto costituisce il riscatto delle agevolazioni accreditate a inizio anno sul contributo retta.

 LA SFIDA DEll'INNOVATION EXPERIENCE 

FORMAZIONE

STUDENTI

INNOVAZIONE

AZIENDE

FORMAZIONE

CONTAMINAZIONE

Un modello di apprendimento integrato che mette al centro la metodologia learning by doing, favorendo l’interdisciplinarietà, lo scambio e la contaminazione formativa.

Gli studenti universitari laureandi prossimi al mondo del lavoro integrano la loro formazione con competenze trasversali, digitali, di project management e comunicazione. 

Un servizio di consulenza di Open Innovation per le aziende attraverso cui promuoviamo il trasferimento tecnologico e la valorizzazione del sapere universitario, facilitando e accelerando i processi di innovazione.

 
 
_MG_4293b.png
 

COMPETENZE

Gli studenti integrano le loro competenze di: Team working, leadership & team building grazie al lavoro di gruppo, project & time management per l'organizzazione del progetto, critical thinking, problem framing & problem solving per la risoluzione di eventuali problematiche, conoscenze economico-gestionali e tecnico-scientifiche, critical analysis delle opportunità imprenditoriali e di mercato legate a specifiche esigenze, flexibility & innovation management per la gestione dell’innovazione, empathy  & Communications skillsdigital e marketing skills.

 

Al termine dell’iniziativa verrà rilasciata una certificazione riepilogativa attestante le ore formative conseguite, i temi trattati, le competenze (soft skills) maturate e il progetto aziendale/di startup realizzato. Il riconoscimento del percorso avverrà tramite Open Badge erogato a quanti avranno rispettato i requisiti richiesti.

 
 
 
 

Vuoi  saperne di più e partecipare come Azienda
o da studente?